L'anno nuovo è arrivato, così come il nuovo calandario interattivo di Rong Place, questa volta bilingue.


In questa edizione avrai la possibiità di scoprire i nostri valori e confrontarti con i tuoi mentre lo compili.


Ogni due mesi infatti avrai la possibilità di definire tuoi obiettivi e visioni, divisi in cinque categorie: mentale, fisico, professionale, sensoriale e spirituale.

Inoltre avrai uno spazio bianco da compilare ogni volta che lo riterrai ncecessario.

Altra cosa bella è che potrai portare il #rongcalendar con te perché è tescabile e leggero.


Ti interessa?


Ordina la tua copia qui, con una piccola donazione potrai ottenere il tesseramento annuale di Rong Place per partecipare gli eventi dal vivo e online per la prossima stagione.


Abbiamo tante sosprese in serbo per te!

Affrettati però, le copie sono limitate.

A presto.. ;)

#namaste



35 visualizzazioni

Laboratorio di terapia psico-esperessiva con il modellamento simbolico e le ombre in movimento.


Insieme alla psicoterapeuta Roberta Maldera e la ricercatrice yogi Federica Buonsante abbiamo disegnato un'esperienza immersiva e assolutamente unica nel suo genere, a conclusione della stragione invernale di Rong Place.


In cosa consiste?


Sarà un processo di elaborazione emotiva e simbolica attraverso il mito cinese per riscoprire sé stessi al sorgere di un nuovo anno.


Durante questa esperienza full-immersion reinterpretiamo la storia dello "Scimmiotto" in chiave artistica e personale.


Ai partecipanti la possibilità di rielaborare il proprio vissuto, in chiave psicologica e artistica allo stesso tempo.


Lo socpo finale è quello di mettere in scena una performance corporea con l’impiego delle ombre a conclusione dell’incontro.


In questa occasione i partecipanti avranno gli strumenti interpretativi per elaborare i propri significati in chiave creativa e portarli con sé a conclusione dell’esperienza. 



Puoi decidere se prenotare Sabato o Domenica. Posti limitatissimi, ingresso gratuito con Greenpass rafforzato. Prenotati su Eventbrite



87 visualizzazioni

Quanto è importante ascoltare per comprendere un altro essere umano?


Obiettivo di questa esperienza è conoscere Kalpana praticando l'ascolto attivo. Nel frattempo però può essere anche una buona occasione per migliorare il tuo inglese.


Chi è Kalpana


Kalpana è un animation artist di origini nepalesi con sede a Londra. Il suo corpo di opere comprende dipinti, disegni, immagini in movimento, ambienti luminosi e installazioni. Lavorando in film sperimentali, le sue opere attraversano numerose tematiche legate alla cultura e al rapporto tra materialità e concetto.

Dopo la laurea in illustrazione animata alla Kingston University di Londra, Kalpana è venuta da Rongplace come volontaria per raccontarsi e sperimentare.






Cosa aspettarsi da questo incontro


"Non puoi davvero ascoltare nessuno e fare qualcos'altro allo stesso tempo." —M. Scott Peck, autore di The Road Less Traveled.


Durante questa epserienza Kalpana racconterà la sua storia ad un gruppo di ascoltatori. A partire di qui inizierà un gioco. I partecipanti saranno chiamati ad ascoltare la storia e poi, come degli investigatori, a rimetterne insieme i suoi pezzi, a partire dalle parole ed i significati che vedrete installati nella stanza.


Sarà un modo divertente per metterci alla prova con l'inglese senza giudizi e voglia di strafare. Il gioco è una costruzione di senso collettivo e di gruppo che parte dalle pratica dell’active listening.


Cos’è l’active listening


L'ascolto attivo si riferisce a un modello di ascolto che implica la piena attenzione a ciò che viene detto allo scopo principale di comprendere chi parla. Consiste nel connetterci con chi parla, parafrasando e riflettendo su ciò che viene detto, e trattenendo il giudizio e il consiglio.


Secondo le ricerche, la pratica dell’active listening aiuta a sviluppare un atteggiamento positivo in molte circostanze, che vanno dalla psicologia al mondo delle relazioni sentimentali e del lavoro.

Nelle situazioni sociali, l'ascolto attivo è utile per incontrare nuove persone. Fare domande, chiedere chiarimenti e osservare il linguaggio del corpo sono tutti modi per conoscere meglio le persone che incontri.


Quando ascolti attivamente, l'altra persona parla più a lungo. Questo rende l'ascolto attivo uno dei modi migliori per aprirsi agli altri, guadagnare la loro fiducia e trasformare i conoscenti in amici.


Se non ascoltiamo attivamente, rischiamo di perdere il vero messaggio. Quando pratichiamo l'active listening, facciamo sentire l'altra persona ascoltata e apprezzata. E di conseguenza lo siamo anche noi.


Vieni a migliorare la capacità di comprensione in lingua inglese, a partire dalla curiosità verso la storia di un altro essere umano.


Ti aspettiamo






Quando: Domenica 9 Gennaio ore 18-21

Dove: via Bove 53

Come partecipare: prenotati su Eventbrite

Quanti: 16 posti disponibili


(Ingresso gratuito con Greenpass)


158 visualizzazioni